preloader polipo
wave
bolle bolle

Le Nostre Ricette

Linguine al Nero di Seppia

Linguine are the new black! Oggi ti proponiamo una ricetta semplice e veloce, gustosa e dal look inimitabile! Le linguine al nero di seppie sono un piatto classico, ma sempre di grande effetto. Non sono difficili da preparare, basta un po’ di precisione e attenzione per ottenere un piatto dall’aspetto accattivante e dal gusto eccezionale, perfetto per chi ama i sapori di mare decisi. Il nero di seppia si usava, una volta, per non condire le seppie stesse, così da non sprecare nulla di questi teneri molluschi. Ora questo saporito inchiostro è diventato un colorante naturale dal gusto intenso, molto legato al mare, apprezzato in cucina e usato per colorare e insaporire la pasta, in particolar modo le linguine!

Ingredienti

  • Linguine: 320 g
  • Seppie da pulire, con la sacca del nero: 700 g
  • Aglio: 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva: 40 g
  • Vino bianco: 80 g
  • Sale fino: q.b.
  • Pepe nero: q.b.
  • Prezzemolo tritato: q.b.

Preparazione

Metti innanzitutto a bollire l'acqua che ti servirà per cuocere la pasta e sala a bollore.

Quindi pulisci ciascuna seppia. Per prima cosa fai un piccolo e leggero taglio sul dorso per estrarre l'osso della seppia. Aprila a metà, quindi stacca piano piano la sacca che contiene il nero di seppia e tenila da parte in una ciotola, che coprirai con un tovagliolo umido per non farla asciugare. Procedi allo stesso modo con le altre.

Dividi la testa dal resto del corpo, spellala e taglia via gli occhi assieme al dente centrale, tenendo invece da parte i tentacoli. Prima di pulire l’ultima seppia metti sul fuoco una pentola piena d’acqua salata e dal bordo alto, per la cottura della pasta.

Sciacqua tutte le seppie sotto l’acqua corrente e tagliale a listarelle lasciando interi i tentacoli.
Quando l’acqua per la pasta bolle, sala e versa le linguine e cuoci per il tempo indicato sulla confezione.

In una padella capiente scalda l’olio di oliva con uno spicchio di aglio sbucciato, poi non appena l’aglio sarà dorato, toglilo e versa le seppie, mescola e rosola per 5 minuti. Quindi sfuma con il vino bianco.

Aggiungi un pizzico di sale, versa le sacche di inchiostro in padella e rompile con l’aiuto di un cucchiaio, premendo con il dorso. Mescola per insaporire le seppie. Appena la pasta è cotta, scolala direttamente nella padella con le seppie.

Ultimo tocco: aggiungi del prezzemolo fresco tritato, mescola un’ultima volta e servi in tavola.

Come conservarle

Conserva le linguine al nero di seppia per un giorno al massimo in frigorifero.

amo

Chiedici tutte le informazioni di cui hai bisogno